Ottimizzazione sito

L’ottimizzazione di un sito internet è una delle componenti principali che portano al posizionamento nei motori di ricerca. Ma quanti e quali sono i livelli di ottimizzazione che permettono ad un sito di avanzare nelle classifiche dei motori?

I motori di ricerca premiano le architetture con le quali sono stati costruiti i siti. In particolare la progettazione di un sito internet è determinante nel dare visibilità ad un sito nei motori di ricerca.
L’ottimizzazione dei siti internet parte sicuramente dalla progettazione della struttura del sito o nell’adattamento di una struttura pre-esistente alle logiche dei motori di ricerca.

Ottimizzazione dei contenuti
Ottimizzare i contenuti di un sito significa permettere ai motori di comprendere quali siano le argomentazioni trattate in un sito e quanto esse siano in relazione con le ricerche effettuate dagli utenti. Un sito con i contenuti ottimizzati deve comunque essere comunicativo e non deve prescindere dalla funzione promozionale del sito stesso solamente per favorire la lettura dei motori.
Ottimizzazione dei contenuti è dunque una gestione del content del sito che associ alla prioritaria funzione informativa del sito i principali elementi tecnici che permettono ad un contenuto di essere strategico nella visibilità nei motori di ricerca.

Ottimizzazione del codice
I motori di ricerca leggono i siti attraverso gli spider (robots, crawler) che si soffermano maggiormente sulle pagine e sui contenuti che l’ottimizzazione del codice mira a mettere in evidenza.
Gli spider hanno dei limiti che non permettono loro di vedere la totalità del codice: fortemente penalizzati possono essere siti in frame, siti in flash, siti che utilizzano linguaggi o piattaforme dinamiche.
Un utilizzo sapiente della programmazione e del suo impiego al fine della visibilità è sicuramente uno degli strumenti che maggiormente vanno ad incidere sulla promozione di un sito e sul suo traffico di accessi.